La Racing Roma annulla la serrata

La Racing Roma annulla la serrata
©Obiettivo Pianta
di Sportal.it

Torna il sereno in Lega Pro a poche ore dall’ultima giornata della stagione regolare nei tre gironi. Se da una parte è stata trovata una soluzione di compromesso per dirimere il 'caso Lucarelli' sorto dopo il no del capitano del Parma a scendere in campo con la maglia della Reggiana nel pre-gara del derby di domenica, anche la volata promozione del girone A si svolgerà regolarmente.



La Racing Roma, attraverso una nota ufficiale diramata sul sito ufficiale del club, ha infatti comunicato la decisione di scendere in campo sabato pomeriggio sul campo della Cremonese.



Dopo aver minacciato la rinuncia a presentare la squadra a causa delle mancate penalizzazioni ricevute da squadre concorrenti nella lotta salvezza, Antonio Pezone, patron della Racing Roma, club ultimo in classifica con 30 punti, comunica "di aver deciso di voler onorare l'impegno sportivo contro la Cremonese, gara in programma per il prossimo sabato".



Pur non essendo mutate le perplessità su alcune vicende extracampo, “il presidente Pezone vuole - con l'occasione - ribadire la propria fiducia nella giustizia sportiva, e ringrazia il presidente Gravina per le rassicurazioni ricevute, certo che verranno presi tutti i provvedimenti necessari affinché sia assicurato il corretto finale del campionato".



Sabato quindi tutti in campo alle 16.30: Alessandria-Pontedera e Cremonese-Racing Roma. Cremonese promossa in caso di vittoria o di arrivo a pari punti con i grigi, la Racing per accedere ai playout deve vincere e sperare nel mancato successo della Lupa Roma penultima.