Lega Pro, il calcio fiorentino fa slittare i playoff

Lega Pro, il calcio fiorentino fa slittare i playoff
©Obiettivo Pianta
di Sportal.it

La Lega Pro ha scelto Firenze come sede della Final Eight della prima edizione dei rinnovatissimi play-off, che al termine della stagione regolare dei tre gironi metteranno in palio l’ultima promozione in Serie B al termine di una selezione che comprenderà ben 28 squadre. Un vero e proprio campionato nel campionato, spettacolare per gli osservatori neutrali, molto meno per squadre e tifosi interessati, che dovranno giocarsi la stagione in pochi giorni. Quanti? Un po’ di più rispetto a quelli previsti…



La Lega  ha infatti ufficializzato una variazione del calendario, dovuto alla necessità di non sovrapporsi con gli incontri del calcio storico fiorentino, in calendario proprio per la prima metà di giugno.



Se allora resta invariata la data del 14 maggio per lo svolgimento delle partite della prima fase, tra le squadre classificate tra il terzo e il decimo posto dei tre gironi, e della seconda (andata e ritorno tra il 21 e il 24 maggio), le novità riguardano il ritorno dei quarti della Final Eight, spostato dal 1° al 4 giugno, con andata sempre fissata per il 28 maggio.



A cascata, si spostano in avanti le semifinali, in programma per il 13 e il 14 giugno (dopo essere state originariamente fissate entrambe per il giorno 7) e la finale, che passa da domenica 11 a sabato 17 giugno.



Un guadagno quindi di quasi una settimana, che certo non farà dispiacere alle squadre che arriveranno fino in fondo e che dovranno reggere il peso di caldo e stanchezza, fisica e psicologica.