Pisa, Ferrara spiega il mercato di gennaio

Pisa, Ferrara spiega il mercato di gennaio
©Getty Images
di Sportal.it

In casa Pisa si programma già il mercato di gennaio.



A spiegare come la società toscana intenderà muoversi è il direttore sportivo Raffaele Ferrara: “A gennaio partiranno quei ragazzi che vogliamo valorizzare altrove e che potranno così crescere e avere un minutaggio importante - le sue parole riportate da ‘Il Tirreno’ -. Quello di gennaio deve essere un mercato utile a ritoccare e completare la rosa, non a rivoluzionarla. Se avessi in mente di comprare 5-6 giocatori significherebbe che abbiamo sbagliato tutto. Credo che ci serviranno tre giocatori, uno per reparto”.



Poi Ferrara ritorna sul cambio in panchina: “I numeri dicono che Pazienza e Gautieri hanno fatto gli stessi punti, ma il primo sta lavorando in quello che era il progetto iniziale della società, mentre il secondo lavorava in un modo diverso e non si vedeva una prospettiva diversa. Nelle ultime due gare non siamo stati brillanti, in entrambe abbiamo sbagliato l'approccio alla gara, ma con l'Arezzo nella ripresa abbiamo creato tante palle gol e penso che almeno il pari fosse meritato. Le ultime gare dell'anno sono importanti ma non decisive, siamo solo a gennaio. I campionati si decidono a marzo ed aprile".