Playoff Lega Pro, rigori fatali per il Lecce

Playoff Lega Pro, rigori fatali per il Lecce
©Getty Images
di Sportal.it

Se la Juventus può piangere per la maledizione delle finali Champions, a Lecce sono ormai rassegnati a quelle dei playoff. Per il quarto anno di fila i salentini si arrendono a pochi passi dall’agognato ritorno in Serie B: in sei anni, due finali perse e ora altrettante semifinali.



Questa volta a sbarrare la strada ai giallorossi è l’Alessandria, al termine di una gara drammatica vinta ai rigori dai piemontesi. Il Lecce attacca quasi dall’inizio alla fine, ma il portiere grigio Vannucchi, a lungo discusso in stagione, para tutto, su Caturano, Pacilli, Doumbia e Costa Ferreira.



Proprio il brasiliano e Sestu sbagliano dal dischetto, ma l’errore decisivo è dell'ex Ciancio. La squadra di Pillon sfiderà in semifinale la Reggiana, uscita indenne dal “Picchi” di Livorno dopo i supplementari: finisce 2-2, che fa il paio con il successo granata per 2-1 all’andata. Gran rimonta nella ripresa della Reggiana, sotto di due reti all’intervallo.



Dall’altra parte del tabellone si affronteranno il Parma, che ha vinto anche a Lucca, e il Pordenone, che ha resistito a Cosenza.



Risultati e marcatori. In maiuscolo la squadra qualificata alle final four, tra parentesi il risultato dell'andata:



Lucchese-PARMA 1-2

13' Baraye (P); 17' D'Auria (L); 52' Edera



ALESSANDRIA-Lecce 5-4 dcr (0-0 al 120') (1-1)



Cosenza-PORDENONE 0-0 (0-1)



REGGIANA-Livorno 2-2 dts

33' Franco (L); 44' Borghese (L); 60' Cesarini (R); 96' Guidone (R)