Tacopina ha fretta: "Abbiamo giocatori da Serie A"

Tacopina ha fretta: 'Abbiamo giocatori da Serie A'
©Getty Images
di Sportal.it

Otto punti di vantaggio a 8 giornate dalla fine non rappresentano ancora un’investitura, ma dopo aver visto il proprio avversario per eccellenza, il Parma, crollare sul più bello, a Venezia cominciano davvero a vedere vicino il ritorno in B dopo 11 anni.



L’ultimo ostacolo sarà la trasferta di Padova, ora secondo, il prossimo 10 aprile per la quint'ultima giornata, ma se per quella data la squadra di Inzaghi avrà mantenuto l’ampio vantaggio anche un ko all’Eugeneo potrebbe essere indolore.



Ecco allora le parole improntate all’ottimismo del direttore generale Giorgio Perinetti: “Credo che potremo riuscire a tenere questo vantaggio sulle nostre dirette concorrenti – ha detto l’esperto dirigente – Il merito è anche del nostro presidente Tacopina, che ringrazio per la fiducia che mi ha sempre dato, oltre ovviamente che di Inzaghi, che è un professionista esemplare”.



Vista la tendenza delle neopromosse ad essere subito protagoniste in B, chissà che tra un anno il Venezia non sia in corsa per il doppio salto. Lo stesso Tacopina a tal proposito sembra avere le idee chiare: "Il Venezia è una squadra forte, abbiamo in rosa giocatori che già adesso potrebbero essere in serie A – le parole del presidente a 'La Nuova Venezia' - E poi abbiamo un allenatore vincente, che vuole sempre primeggiare".