Un gol dell'ex spinge l'Alessandria

Un gol dell'ex spinge l'Alessandria
©Getty Images
di Sportal.it

Il primo gol da professionista di Luca Barlocco fa respirare l’Alessandria, che a Carrara trova tre punti fondamentali nella prima delle 7 giornate di probabile testa a testa con la Cremonese per la promozione diretta. Dilapidato l’ampio vantaggio, la squadra di Braglia è riuscita a mettersi alle spalle il rovinoso ko contro la Giana e in una serata di scarsa vena per i propri attaccanti trova il guizzo di un difensore, peraltro un ex.



Restano quindi immutate le distanze rispetto ai grigiorossi, che non hanno difficoltà a regolare il Como.



Ancora novità invece alle spalle delle prime due: all’Arezzo non basta Moscardelli, amaranto beffati nel recupero dal Pontedera e riagganciati del Livorno, ma chi non si ferma più è la Giana Erminio capace di liquidare anche il Piacenza e ora a un solo punto dal terzo posto.



Vola anche la Viterbese, mentre sul fondo il Prato complica la posizione dell’Olbia e del suo allenatore Tiribocchi oltre che delle due squadre di Roma che ora chiudono la classifica.



 



Risultati 32a giornata girone A Lega Pro

Arezzo-Pontedera 1-1

78’ Moscardelli (A); 92’ Kabashi (P)



Carrarese-Alessandria 0-1

32’ Barlocco



Cremonese-Como 3-1

11’ Canini (Cr); 56’ Pessina (Co); 44’, 64’ Maiorino (Cr); 



Giana Erminio-Piacenza 3-0

26’ Pinto (G); 30’ Iovine (G); 40’ Biraghi (G); 90’ Segre (P); 94’ Razzitti (P)



Lucchese-Racing Roma 2-1

58’ De Feo (L); 62’ Raffini (L); 76’ Vastola (R)



Lupa Roma-Renate 0-0



Prato-Olbia 2-1

1’ Muroni (O); 16’ Di Molfetta (P); 42’ Moncini (P)



Pro Piacenza-Livorno 0-2

6’ Vantaggiato; 47’ pt. Maritato



Tuttocuoio-Siena 1-1

21’ Falivena (T); 96’ Marotta (S)



Viterbese-Pistoiese 1-0

87’ Sandomenico





Classifica: Alessandria 69; Cremonese 66; Arezzo, Livorno 60; Giana 59; Piacenza 52; Viterbese 50; Renate 47; Como 46; Pro Piacenza 45; Lucchese 44; Siena 39; Pistoiese (-1), Pontedera 38; Carrarese, Tuttocuoio 33; Prato, Olbia 32; Lupa Roma 31; Racing Roma 25