Zeman jr in salvo, Catania vede i playoff

Zeman jr in salvo, Catania vede i playoff
©Getty Images
di Sportal.it

C’è voglia di playoff nel girone C di Lega Pro. Il penultimo turno della stagione regolare va in archivio come una tappa di trasferimento, all’insegna di risultati interlocutori per le squadre già certe di partecipare alla post-season e del rinvio all’ultimo turno degli ultimi verdetti.



L’unica certezza è la retrocessione del Taranto, che completa un girone di ritorno da incubo perdendo in casa contro la Vibonese dell’ex al veleno Campilongo: jonici in D sul campo per la seconda volta nella storia, appena un anno dopo il ripescaggio.



Per il resto, il Foggia si commiata dai propri tifosi completando la festa grazie al gol di Martinelli che piega il Melfi, mentre il nuovo Lecce targato Rizzo debutta pareggiando a Pagani in 10 per 70’.



Finale in volata per i playoff, con un posto in palio tra Andria, Fondi e il redivivo Catania, che batte il Siracusa dell’ex Sottil e spera. Quasi tutto deciso per i playout: salvi il Messina di Cristiano Lucarelli e la Reggina di Karel Zeman, al Monopoli basta un punto.



 



Risultati 37a giornata girone C Lega Pro



Akragas-Juve Stabia 1-3

57’ Ripa (J); 60’ Mastalli (J); 78’ Salvemini (A); 90’ Cutolo (J) 



Fidelis Andria-Reggina 1-1

90’ Berardino (F); 93’ rig. Kosnic (R)



Catania-Siracusa 3-1

13’ Mazzarani (C); 46’ pt. Di Grazia (C); 52’ Drausio (C); 80’ De Silvestro (S) 



Catanzaro-Casertana 2-0

21’, 24’ Zanini



Foggia-Melfi 1-0

13’ Martinelli



Matera-Monopoli 1-1

27’ Armellino (Mt); 84’ Montini (Mon)



Messina-Cosenza 2-1

8’ Milinkovic (M); 31’ Capua (M); 46’ pt. Mendicino (C)



Paganese-Lecce 1-1

7’ Firenze (P); 75’ Doumbia (L)



Taranto-Vibonese 1-2

11’ rig. Sowe (V); 39’ Bubas (V); 92’ Viola (T)



Virtus Francavilla-Fondi 3-1

39’ Triarico (V); 62’, 96’ Nzola (V); 82’ rig. Albadoro (F)



Classifica: Foggia 84; Lecce 73; Matera 62; Juve Stabia 61; Siracusa 57; Virtus Francavilla 54; Cosenza  51; Paganese 50; Casertana 48; Fondi, Fidelis Andria, Catania (-1) 46; Messina 45; Reggina 42; Monopoli 41; Catanzaro, Akragas, Vibonese 38; Melfi 34; Taranto 30