"La panchina a Ventura gliela diamo noi": anche l'Ikea sfotte il Ct azzurro

Con un post su Twitter il colosso svedese dell'arredamento ha voluto ironizzare sul flop dell'Italia. Anche Ibrahimovic va all'attacco: "Noi siamo la Svezia"

'La panchina a Ventura gliela diamo noi': anche l'Ikea sfotte il Ct azzurro
Redazione Tiscali

La delusione azzurra, l'immensa gioia svedese. La netta divisione tra vinti e vincitore si riflette anche in ambiti piuttosto lontani dal calcio. E così dopo il pareggio di Milano che ha permesso ai gialloblù di ottenere il biglietto per i Mondiali in Russia, il grande "assente" Zlatan Ibrahimovic ha scritto sui social: "We are Zweden" ("Noi siamo la Svezia"). Chiaro il riferimento alle dichiarazioni di Gian Piero Ventura prima della sfida decisiva: "Noi siamo l'Italia, ci qualificheremo giocando a calcio".

"La panchina a Gian Piero gliela diamo noi"

Ma "Ibra" non è l'unico a fare dell'ironia sul Commissario tecnico azzurro. Anche il noto colosso svedese dell'arredamento, l'Ikea, ha sfruttato il flop dell'Italia per una campagna pubblicitaria. Su Twitter l'azienda ha postato una foto con una panchina in legno e la scritta: "Per farci perdonare, la panchina a Gian Piero gliela diamo noi".

"Vi ruberemo tutte le matitine"

Ma anche i tifosi azzurri hanno bersagliato l'azienda svedese. "Vi ruberemo tutte le matitine, sposteremo tutti gli scatoli dagli scaffali, proveremo tutti i letti e i divani", hanno scritto alcuni utenti. La linea dell'Ikea è sintetizzata nell'appello a mettere da pare le "ire calcistiche" e incontrarsi nei punti vendita per siglare la pace. "Però ridateci le matite", chiede l'azienda svedese.