Insigne, il grande escluso: ''Ho accettato le scelte''

Insigne, il grande escluso: ''Ho accettato le scelte''
©Getty Images
di Sportal.it

Ritenuto da tutti il maggior talento nel giro della Nazionale italiana, Lorenzo Insigne ha giocato poco più di mezz’ora nei 180 minuti decisivi tra Italia e Svezia per l’accesso al prossimo Mondiale in Russia.



In viaggio verso Napoli, il fantasista partenopeo ha così commentato la scelta di Ventura di tenerlo fuori specialmente nel match di ritorno a San Siro: “Io ho sempre detto che accettavo le scelte dell'allenatore e va bene così, non ho nessun rimpianto - le sue parole a Sky Sport -. Era una partita da vincere a tutti i costi, per il c.t. le scelte erano quelle giuste e io ho accettato, perché con la maglia della Nazionale si accettano. Peccato che sia andata male".



“Dispiace non andare ai Mondiali. Ci abbiamo messo l'anima fino alla fine. Chiediamo scusa all'Italia, ci rifaremo la prossima volta. Se sono disposto a prendere il testimone dai veterani? Io mi metto sempre a disposizione. Se avrò questo compito spero di essere all'altezza e di portare l'Italia sempre più in alto" ha concluso Insigne.