Italia, non puoi sbagliare con la Svezia

Italia, non puoi sbagliare con la Svezia
©Getty Images
di Sportal.it

Azzurri favoriti, ma non basta. Per andare ai Mondiali bisognerà sbarazzarsi della Svezia. Rimanere a casa sarebbe tragico, parlando a livello sportivo.



Squadre in campo alle 20.45.



Italia-Svezia si è disputata, tra amichevoli e gare ufficiali, ben 23 volte. Di questi precedenti, 11 sono relativi ad incontri amichevoli.  Gli ultimi due precedenti ufficiali sono tra i più famosi della storia recente della nostra Nazionale. Il 18 giugno 2004, infatti, l’Italia affrontò la Svezia nella fase a gironi di Euro 2004. Dopo il pari con la Danimarca, arriva la squadra di Zlatan Ibrahimovic. Proprio l’ex Juventus, Inter e Milan mise a segno uno splendido gol di tacco che rispose al vantaggio di Vieri. Dopodiché, gli scandinavi pareggiarono 2-2 con la Danimarca, eliminando, in base ai gol segnati negli scontri diretti, gli uomini di Trapattoni, a cui non bastò vincere 2-1 contro la Bulgaria.



La vendetta, però, è arrivata recentemente per la Nazionale. Il 17 giugno 2016, a quasi 12 anni dal match in Portogallo, l’Italia, ancora nella fase a gironi degli Europei, batté la Svezia 1-0. A decidere il match, il penultimo di Ibrahimovic con la maglia svedese, fu una rete di Eder, decisiva per il passaggio agli ottavi di finale.



Probabili formazioni



SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson S., Johansson, Forsberg; Toivonen, Berg. A disposizione: Johnsson, Nordelfdt, Helander, Jansson, Olsson, Larsson J., Durmaz, Ekdal, Rohden, Sema, Svensson, Guidetti, Thelin. CT: Andersson.



ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Belotti, Immobile. A disposizione: Donnarumma, Perin, Astori, Rugani, Zappacosta, Jorginho, Gagliardini, Florenzi, Bernardeschi, Insigne, Gabbiadini, Eder. CT: Ventura.