Perisic inferocito: "Campo criminale"

Perisic inferocito: 'Campo criminale'
©Getty Images
di Sportal.it

Le immagini di Marko Pjaca che esce tra le lacrime dalla sfida tra Estonia e Croazia, andata in scena a Tallinn, capitale del Paese balcanico, hanno spaventato parecchi tifosi, a partire da quelli della Juventus. E pure qualche compagno di squadra o di nazionale.



Come l’interista Ivan Perisic che, nonostante sia un avversario a livello di club, è uscito dal campo inferocito per quanto accaduto al connazionale, tanto che se l’è presa pure con la Federcalcio croata: "Il campo su cui abbiamo giocato è indegno del calcio professionistico e non c'è nessun motivo nell'organizzare partite di questo tipo. Consiglierei al signor Suker (presidente della federcalcio croata, ndr) di scegliere meglio gli avversari con servizi di qualità superiore, perché possiamo solo perdere più giocatori su tali campi orrendi. La più grande sconfitta di questa amichevole è stato perdere Pjaca. Il campo era criminale, terribile".