La risposta della giornalista offesa da Sarri: “Mi hanno ferito molto le risate dei colleghi”

fonte: Ansa

Titti Improta, la giornalista offesa da Sarri (Non ti mando a fare in c.. solo perché sei donna e carina”) in conferenza stampa, risponde con un video all'allenatore del Napoli. “Mi ha chiesto scusa e l’ho perdonato anche se ha sbagliato. Non credo sia sessista”. La cronista, figlia di Gianni Improta, ex centrocampista del Napoli negli anni '70, ha ammesso il suo più grosso rammarico nell’intera vicenda: “Più delle parole di Sarri mi hanno ferito le risate dei colleghi”.