"Bonucci #poverino": la tifosa attacca il difensore e arriva il "like" di Locatelli

Il centrocampista rossonero: "Gesto assolutamente involontario. Leo è il nostro capitano". Ma continuano le indiscrezioni sulle divisioni nello spogliatoio del Milan

'Bonucci #poverino': la tifosa attacca il difensore e arriva il 'like' di Locatelli
Leonardo Bonucci (Ansa)
Redazione Tiscali

Tutti contro Montella, ma anche tutti contro Bonucci. L'ex juventino, uno dei colpi più importanti del mercato estivo rossonero, non brilla ed è finito nel mirino dei tifosi milanisti. Un ambientamento difficile per il difensore azzurro condizionato (pare) anche da qualche malumore interno allo spogliatoio del Milan. Secondo quanto aveva riportato il Corriere dello Sport solo 7 giorni fa, il difensore sarebbe "ritenuto troppo ingombrante" a causa di "qualche eccesso di troppo nei comportamenti e negli atteggiamenti, all'interno e al di fuori del campo, per di più accompagnati da prestazioni tutt’altro che esaltanti".

L'attacco della tifosa a Bonucci e il "like" di Locatelli

Una clamorosa gaffe "social" di Manuel Locatelli avrebbe implicitamente confermato le indiscrezioni sul rapporto poco sereno tra il capitano e parte della squadra. Il centrocampista rossonero, ha infatti messo un like ad un post di una tifosa che su Instagram criticava l'ex difensore della Juventus. Su Twitter Bonucci aveva cinguettato: "Guardiamo avanti ripartendo dallo spirito di squadra visto stasera" (con la Roma ndr). Ma una tifosa aveva replicato con ironia scrivendo "#paroleparoleparole #poverino #stavibenedovestavi".

La difesa del centrocampista: "Gesto involontario"

Locatelli ha poi rinnegato il "mi piace" definendo il tutto come un "gesto assolutamente involontario". "Ciao Ragazzi, in merito al like al commento fatto al nostro Capitano di cui in tanti mi state chiedendo - ha scritto su Instagram -, volevo spiegare che è stato un gesto assolutamente involontario ed è impensabile che sia stato intenzionale. Leo è il nostro capitano, la squadra è unita e continuerà a lavorare per migliorare. Forza Milan!"