Il Napoli frena con il Chievo, la Juve vince in rimonta ed è seconda ad un punto

Inter bloccata in casa dal Toro. Molto bene anche la Roma che vince sul campo della Fiorentina. Sospeso per pioggia il match della Lazio

Il Napoli frena con il Chievo, la Juve vince in rimonta ed è seconda ad un punto
Redazione Tiscali

Dodicesima giornata importante per il massimo campionato di calcio italiano che per la prima volta dopo diversi turni vede cambiamenti importanti al vertice. Dopo il pari dell’Inter, fermata a San Siro dal Torino nell'anticipo delle 12, arriva la frenata del Napoli che a Verona non va oltre lo zero a zero contro il Chievo. Ne approfitta la Juventus che battendo in rimonta per 2 a 1 il sorprendente Benevento sorpassa l’Inter e si porta al secondo posto ad una sola lunghezza dai partenopei. Molto bene anche la Roma che passa per 4 a 2 sul campo della Fiorentina. In classifica resta ferma la Lazio che però non ha giocato in quanto il match dell’Olimpico contro l’Udinese è stato rinviato per pioggia. In coda importante vittoria nel finale di gara del Cagliari contro l’Hellas Verona.

Il commento   

Gli azzurri di Sarri hanno risentito delle fatiche europee. Sulle gambe la partita contro il Manchester City di Guardiola. Bravo però il Chievo ad imbrigliare la squadra partenopea. Il risultato di oggi non pregiudica il primo posto in classifica ma getta ombre sulla capacità della capolista di poter reggere i ritmi del suo calcio fino alla fine della stagione. Allo Juventus Stadium contro tutte le attese partita emozionante tra la Vecchia Signora e il fanalino di coda Benevento (ancora fermo a zero punti). I campani passano sorprendentemente in vantaggio e chiudono avanti la prima frazione di gioco. Gli uomini di Allegri riescono però a ribaltare il match nella ripresa. Protagonista ancora una volta Higuain che sembra aver ritrovato lo stato di grazia degli ultimi campionati. I bianconeri continuano a non giocare bene ma grazie alla forza dei singoli riescono comunque sempre a portare a casa il risultato. Vola invece la Roma di Eusebio Di Francesco che cala il poker sul campo della Fiorentina. Giallorossi riaggunti per due volte dai gigliati ma sempre con il pallino della partita in mano. Il tecnico capitolino continua a nascondersi e a non voler parlare di scudetto ma le ultime prestazioni sono un segnale importante per tutti: nella lotta per il titolo c'è anche la Roma. Delude infine l'Inter che nell'anticipo di mezzogiorno si salva nel finale contro un buon Torino. Gli uomini di Spalletti continuano a non brillare e la frenata di oggi può essere un campanello di allarme. 

Inter Torino 1 -1
60’ I. Falque (T)
79’ Eder (I)

Cagliari Verona 2-1
6’ Zuculini (V)
28’ Ceppitelli (C)
85’ Farago (C)

Chievo Verona Napoli 0-0

Fiorentina Roma 2-4
5’ Gerson (R)
9’ Veretout (F)
30’ Gerson (R)
39’ Simeone (F)
50’ Manolas (R)
87’ Perotti (R)

Juventus Benevento 2-1
19’ Ciciretti (B)
57’ Higuain (J)
66’ Cuadrado (J)

Lazio Udinese - rinviata

Classifica al vertice  
Napoli 32
Juventus 31
Inter 30
Lazio 28 (una partita in meno)
Roma 27 (una partita in meno)