Suv confiscato, Muntari spiega

Suv confiscato, Muntari spiega
©Getty Images
di Sportal.it

L'ex centrocampista di Milan e Inter Sulley Muntari ha affidato ad uno studio legale il compito di spiegare quanto effettivamente accaduto nella giornata di martedì, quando, fermato dalla polizia stradale al confine tra l'Italia e la Svizzera, gli è stata sequestrata la jeep presa a noleggio a Genova a inizio anno.



"Il Sig. Sulley Muntari ha incaricato il nostro Studio di redigere e diffondere il presente comunicato in riferimento alla notizia che da questa mattina appare su diversi quotidiani on line sul sequestro della autovettura da egli guidata.



Il fatto, etichettato come l'effetto di "grosse difficoltà economiche", è invece conseguenza di un mero disguido della società utilizzatrice (soggetto contrattuale) dell'auto concessa in leasing.



Il Sig. Muntari, che ignorava il disguido, si sta occupando di risolverlo nell'immediato.



Ad ogni buon conto, al Sig. Muntari preme precisare che non sussistono situazioni di difficoltà in cui lo stesso verserebbe secondo la versione dei fatti riportata dai vari quotidiani.



Si invitano pertanto le redazioni interessate ad una tempestiva rettifica ovvero alla pubblicazione della presente smentita".