Vecchi: "Pinamonti e Colidio già al top"

Vecchi: 'Pinamonti e Colidio già al top'
©Getty Images
di Sportal.it

Stefano Vecchi è intervenuto nel programma in live streaming '4-4-2' sul sito di Sport Mediaset e ha parlato sia della situazione dei ragazzi della Primavera, sia del momento positivo dell'Inter di Spalletti. 



"Siamo soddisfatti della squadra e della crescita dei ragazzi: quest’anno ho a disposizione un organico molto forte. Il problema dell’Inter nello scorso anno? Lo staccamento della spina è stato una conseguenza per il mancato raggiungimento degli obiettivi. Quest’anno non potevano permettersi un’altra stagione sbagliata, in più hanno trovato un mister di grande carisma che sta gestendo alla grandissima il gruppo. Inter in Champions? Non sarà semplice, anche le altre squadre stanno correndo veloce". 



Due parole anche sui giovani che hanno stregato il tecnico della prima squadra: "Oltre a Pinamonti che è di fatto un vice Icardi e gioca con la prima squadra, ci sono Vanheusden che si è infortunato, Odgaard, Colidio che è un classe 2000, ma si intravedono le qualità di un profilo importante".



Chiude parlando della Nazionale in vista della delicatissima sfida contro la Svezia in programma venerdì sera: "Prima di Conte il 3-5-2 o il 4-2-4 l’ha proposto Ventura e credo che potrebbe anche convocare 50 giocatori e fare 5 nazionali competitive. Il problema è che poi si scende in campo in 11. Forse manca il talento che faccia la giocata decisiva ma io ho fiducia in questo gruppo: l’Italia è una squadra forte. Penso che andremo al Mondiale".