Bari, show al debutto: Cesena rullato

Bari, show al debutto: Cesena rullato
©Getty Images
di Sportal.it

È senza storia il primo posticipo della stagione in Serie B.



Il turno aperto dal successo di misura del Parma sulla Cremonese e proseguito con le nette vittorie, tra le altre, di Palermo, Frosinone e Pescara, vede sfrecciare subito pure il Bari, che dispone a piacimento di un Cesena mai in partita.



Ottimo debutto su una panchina cadetta per Fabio Grosso, che conferma le indicazioni emerse in Coppa Italia e nel pre-campionato. Il Bari crea gioco, segna e diverte, sebbene l’avversario di giornata non facesse testo.



Cesena mai pervenuto, evidente il gap tecnico e pure di esperienza a svantaggio della squadra dell’ex Camplone, che spera di poter contare su alcuni rinforzi dagli ultimi giorni di mercato.



Eppure era stata proprio degli ospiti la prima occasione, sprecata malamente da Panico di testa in contropiede, poi però solo Bari: palo di Capradossi al 36’ e al 39’ la sblocca Improta, che sarà tra i migliori, efficace nel diagonale che sorprende un distratto Fulignati, colpevole pure nel rocambolesco 3-0 di Tonucci al. In mezzo, in un secondo tempo senza storia, il raddoppio di Galano al 60’ al termine di una spettacolare azione in velocità che ha coinvolto gli altri componenti del tridente, Improta e Nenè.