Calabro non si fida della Salernitana

Calabro non si fida della Salernitana
©Getty Images
di Sportal.it

Due vittorie e zero gol subiti. Il nuovo corso del Carpi, che in estate ha stravolto e ringiovanito l’organico cambiando anche guida tecnica con l’arrivo di Davide Calabro, non poteva partire meglio.



Gli emiliani si candidano come mina vagante del torneo, ma l’ex tecnico del Francavilla mette in guardia l’ambiente alla vigilia della partita contro la Salernitana:



“Dobbiamo andare in campo dimenticandoci quello che abbiamo fatto fino ad adesso. Quella di domani sarà la partita più difficile del campionato, sotto tutti i punti di vista.  La Salernitana è ben allenata e ben messa in campo, con giocatori forti che possono mettere in difficoltà ogni squadra, non solo il Carpi”.



“Siamo una rosa completamente nuova e giovane che deve migliorare sui propri errori e mantenere la cattiveria agonistica: in settimana comunque ho visto i ragazzi ben predisposti. Abbiamo lavorato sull’intensità e sono soddisfatto”.



Calabro ha poi presentato la gara contro i granata sul piano tattico: “Siamo una squadra che in una partita può giocare una parte nella metà campo avversaria, ma anche abbassarsi. Dovremo essere bravi a capire cosa ci chiede la gara”