Stroppa: "Era scritto dovessimo soffrire"

Stroppa: 'Era scritto dovessimo soffrire'
©Getty Images
di Sportal.it

Il Foggia centra la vittoria della liberazione. Al quarto tentativo, dopo due pareggi e una sconfitta, lo 'Zaccheria' saluta la prima vittoria interna dei ‘satanelli’, che salgono a quota 10 punti grazie al 2-1 sul Perugia nell’anticipo della nona giornata.



Successo meritato, ma sofferto, in particolare nella ripresa, come confermato da Giovanni Stroppa a Sky Sport:

“Finalmente abbiamo vinto. Sono contento per come abbiamo tenuto il campo nel primo tempo, avremmo potuto chiuderla, ma non ci siamo riusciti e abbiamo sofferto, anche se il rigore per loro non c’era, me n’ero accorto già dal campo. Abbiamo sbagliato tanto, in difesa e nell’ultimo passaggio, ma evidentemente doveva andare così”.



La gara ha confermato quanto si sapeva: la squadra segna con facilità, ma continua a incassare reti: "La sensazione è che possiamo sempre fare più gol di quelli che facciamo, anche stasera abbiamo sprecato molto, ma non riusciamo a non prendere gol, e questo non mi piace. Abbiamo equilibrio, lavoriamo bene e con la ‘cazzimma’ vista oggi possiamo proseguire fiduciosi”.