Carra e un nuovo Parma senza limiti

Carra e un nuovo Parma senza limiti
di Sportal.it


Lunedì sera il Parma Calcio 1913 è stato ammesso a disputare il prossimo campionato di serie D.

 

Il direttore generale della nuova società è Luca Carra, già responsabile marketing della Errea.

 

"Mi sto occupando un po' di tutto - ha spiegato in esclusiva ai microfoni di Sportal.it -. Supervisionerò anche il lato sportivo, anche se non sono un tecnico".

 

Non è la prima volta che Carra lavora nel mondo del calcio: "Già tra il 2000 e il 2004 mi occupai delle sponsorizzazioni del Parma", ha confermato.

 

Angelo Gandolfi, proprietario della Errea, è uno dei soci fondatori di questo nuovo Parma Calcio 1913: "Ci abbiamo creduto sin dall'inizio - ha continuato Carra -. Siamo ripartiti da zero perchè ci sembra un progetto duraturo e che possa dare soddisfazioni. E' presto per parlare di obiettivi, ma come ha detto il presidente Nevio Scala nel calcio si gioca per vincere".

 

La squadra giocherà al Tardini: "E' importante, ci tenevamo molto, anche se magari per la serie D potrebbe essere un impianto sovradimensionato".

 

C'è però chi sogna ancora un ripescaggio in Lega Pro: "Vedremo che decisioni verranno prese e nel caso le valuteremo".