Fallimento Parma, chiesti soldi a numerosi club

Fallimento Parma, chiesti soldi a numerosi club
di Sportal.it


I curatori fallimentari Angelo Anedda e Alberto Guiotto hanno reso noto che il Fallimento Parma FC ha presentato al Tribunale di Parma dieci distinte citazioni nei confronti di altrettante società di calcio professionistiche di Serie A e di Serie B per il recupero di crediti derivanti da cessione di calciatori. Tale recupero è consentito dallo scioglimento del rapporto associativo con la Lega Calcio serie A a seguito della revoca dell'affiliazione del Parma FC alla Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) intervenuta nel giugno 2015, e dalla conseguente inapplicabilità.

 

del meccanismo della stanza di compensazione gestito dalla Lega Nazionale Professionisti serie A (LNPA).

 

Le società calcistiche convenute in giudizio sono  Lazio, Inter,  Milan,  Sassuolo, Cagliari, Atalanta, Genoa, Palermo, Frosinone e Latina. L'importo complessivo dei crediti reclamati dal fallimento Parma FC ammonta a circa 16 milioni di euro.