Lega Pro, anche la Reggina rinuncia

Lega Pro, anche la Reggina rinuncia
di Sportal.it


Non solo l’Unione Venezia, anche la Reggina è costretta a rinunciare al calcio professionistico.



Gli amaranto non sono riusciti a perfezionare l’iscrizione alla Lega Pro e dovranno dunque ripartire dalla serie D.



Lo ha annunciato la società calabra con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale:



“Dopo trent'anni di straordinari successi, oggi non siamo stati nelle condizioni di perfezionare l'iscrizione al prossimo campionato. In tutti questi mesi abbiamo cercato in Italia e all'estero, tra critiche poco sensibili al futuro della squadra, di fornire nuova linfa agli assetti societari. Abbiamo contattato, abbiamo discusso con molte persone - Mimmo Praticò ed altri professionisti del territorio che ringraziamo per la disponibilità all'ascolto nei confronti della Reggina e della città - senza riuscire a varare una compagine sul piano sportivo in grado di affrontare con assoluta tranquillità il prossimo campionato. Forse più coraggio e qualche sacrificio da parte di altri imprenditori avrebbero potuto evitare questo amaro epilogo per il club”.