Malattia fulminante, morto un 18enne del Tuttocuoio

Malattia fulminante, morto un 18enne del Tuttocuoio
©Screenshot tratto da Facebook
di Sportal.it

Grave lutto nel mondo del calcio. E' scomparso, a causa di una malattia fulminante, Lorenzo Burgalassi, difensore 18enne del Tuttocuoio, club toscano che milita nel campionato di serie D.



A renderlo noto è la Lega Nazionale Dilettanti, che ha rinviato al 20 settembre la gara del girone D Colligiana-Tuttocuoio, inizialmente programmata per mercoledì 13. 



A Lorenzo, classe '99, era stata diagnosticata solo pochi giorni fa una forma fulminante di leucemia: si è spento lunedì mattina alle 7 all'ospedale di Pisa, dov'era ricoverato da una settimana.



"Aveva tanta voglia di far bene, una sensibilità e un'educazione estrema", le parole riportate dal Tirreno della presidentessa del Tuttocuoio Paola Coia, sconcertata come l'intera comunità di Lorenzana, paese del ragazzo.



Questa la nota diramata dalla Lega Nazionale Dilettanti: "Una tragedia scuote il mondo del calcio dilettantistico: è morto oggi presso l’ospedale di Pisa Lorenzo Burgalassi, giovanissimo calciatore di soli 18 anni del Tuttocuoio, società toscana di Serie D. Questa volta Lorenzo non è riuscito a vincere la partita più difficile, una malattia fulminante lo ha portato via in pochi giorni, quando solo una settimana fa era regolarmente impegnato nella prima gara di campionato. La Lega Nazionale Dilettanti tutta si stringe al dolore della famiglia, degli amici, della Società e dei suoi compagni di squadra. La gara di campionato del girone D Colligiana-Tuttocuoio, in programma per mercoledì 13, è stata per questo motivo rinviata al 20 settembre".