Nuovo Parma: lunedì la decisione della Figc

Nuovo Parma: lunedì la decisione della Figc
di Sportal.it


Ancora un rinvio per il futuro del Parma. Anche la giornata di venerdì, indicata come quella giusta perché la Federazione si esprimesse sull’identità della società prescelta per l’affiliazione, e quindi per la ripartenza della squadra ducale dalla Serie D dopo il fallimento, si è chiusa con un nulla di fatto.



Il ballottaggio tra Parma Calcio 1913, fondato da un pool di industriali locali guidati da Guido Barilla, e “Magico Parma” di Giuseppe Corrado, si risolverà solo lunedì.



Entrambi i sodalizi hanno versato la cauzione da 300.000 euro necessaria per l’iscrizione in sovrannumero alla massima categoria dilettantistica, ma i favori del pronostico vanno a Parma 1913, che gode del sostegno del sindaco Federico Pizzarotti oltre che del tifo organizzato crociato, e che si è già mosso sul mercato, scegliendo Nevio Scala alla presidenza, Lorenzo Minotti come d.s., e Gigi Apolloni come allenatore.