Il Parma e il fatal Mezzolara: 0-0

Il Parma e il fatal Mezzolara: 0-0
di Sportal.it


Un Parma in versione “Achille” trova nel Mezzolara il proprio “tallone”. La squadra di Apolloni si ferma dopo 4 vittorie consecutive non andando oltre il risultato senza gol di fronte all’organizzata formazione di Bazzani, di certo tra i migliori avversari visti al Tardini almeno sul piano tattico. Si bissa quindi il risultato dell’andata, quando a Budrio i crociati incapparono nel primo pareggio dopo 4 vittorie consecutive.

 

La storia si ripete tale e quale anche al ritorno, ma il risultato non fa una piega, vista la gara abbondantemente sotto gli standard recenti da parte della capolista. Il Parma contiene però i danni in classifica grazie al clamoroso ko interno dell’Altovicentino contro la Clodiense: emiliani a 60 punti, 9 in più del Forlì secondo.

 

Non ha pagato l’azzardo di Apolloni, che ha mandato in campo una formazione molto offensiva. Deludente il debutto da titolare di Mazzocchi, ma anche la prova di Baraye defilato a sinistra come pure la partita di Guazzo, troppo statico al centro dell’attacco.

 

Il Mezzolara fa quindi un figurone almeno per tutto il primo tempo, nel quale il Parma non è mai riuscito a dare ritmo alle proprie giocate, creando una sola occasione proprio con Guazzo, stoppato da Busato in uscita su filtrante di Giorgino.

 

In avvio di ripresa la musica cambia di poco, così i primi segni di stanchezza del Mezzolara non vengono sfruttati da un Parma lento e nervoso, anche dopo gli innesti di Melandri, Sereni e Musetti. Il finale è uno sterile assedio con l’urlo strozzato in gola di Musetti, a segno di testa ma in fuorigioco al 94’ su sponda di Guazzo.

 


Il tabellino

Parma-Mezzolara 0-0

Parma (4-2-3-1): Zommers; Messina, Cacioli, Lucarelli, Saporetti; Miglietta (dal 60' Melandri), Giorgino; Mazzocchi (73' Sereni), Corapi, Baraye (66' Musetti); Guazzo. (Fall, Benassi, Mulas, Agrifogli, Ricci, Rodriguez). All.: L. Apolloni

Mezzolara (4-4-2): Busato; Callegari, Evangelisti, Orlando, Martelli; Senese, Cicerchia (75' Malo), Galeotti, Signorini; Iarrusso (90' Visani), Buonaventura (66' Moretti). (Cottignoli, Gabrielli, Marzillo, Spano, Macagno, Pescatore). All.: F. Bazzani.

Arbitro: Tursi (Figline Valdarno)

Ammoniti: Corapi, Senese, Saporetti, Sereni e Iarrusso 

 

Classifica: Parma 60; Forlì 51; Altovicentino 49; San Marino 43; Ribelle 41; Delta Rovigo 39; Imolese 37; Legnago 36; Sammaurese, Correggese 34; Lentigione, Virtus Castelfranco 33; ArzignanoChiampo 29; Ravenna 28; Mezzolara 25; Villafranca Vr 24; Romagna Centro 20; Clodiense 14; Fortis Juventus 11; Bellaria 10