Pirlo: "Juve, ricordati Istanbul..."

Sportal
Andrea Pirlo sa bene che un 3-0 può non bastare: "Non dimenticherò mai la finale di Istanbul, spingeremo al massimo fin dall'inizio contro il Celtic".

"Partiamo molto avvantaggiati dopo la vittoria di Glasgow e mancare la qualificazione a Torino sarebbe uno dei disastri più grandi di tutta la storia del club - aggiunge il regista della Juventus, in campo con la maglia del Milan nella storica finale del 2005 -. Affrontiamo una squadra ferita e orgogliosa, come i suoi tifosi. Vorranno vendicare la sconfitta dell'andata, se scendiamo in campo concentrati e giochiamo come sappiamo sono fiducioso che possiamo andare ai quarti".

Pirlo, intervistato dallo Scottish Sun, guarda però già oltre: "Siamo realisti, non siamo i favoriti per vincere la Champions. La gente guarda a squadre come Bayern, Real Madrid, Manchester United e anche il Barcellona, nonostante la sconfitta a San Siro. Dobbiamo rimanere concentrati contro il Celtic a Torino, poi vedremo cosa uscirà dal sorteggio".

05 marzo 2013
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali