Anche Hamilton si schiera contro Trump

Anche Hamilton si schiera contro Trump
©Instagram
di Sportal.it

Lo sport continua a schierarsi contro Donald Trump. Dopo NBA e NFL è il turno infatti di Lewis Hamilton.



Il pilota inglese ha infatti postato sul proprio profilo Instagram un video dove un cagnolino che violenta un pupazzo con le fattezze del Presidente degli Stati Uniti d'America.



Un post che ha creato subito molte polemiche e che è stato cancellato dopo pochi minuti. Interrogato sull'argomento, il britannico della Mercedes ha risposto: "Non sono stato io a cancellarlo perchè stavo guidando..".



Una scelta che potrebbe costare caro al tre volte campione del mondo che potrebbe ricevere una pesante sanzione da parte della FIA. La federazione infatti non tollera le prese di posizioni politiche da parte dei piloti.