Austin, Verstappen e Vettel inseguono Hamilton

Austin, Verstappen e Vettel inseguono Hamilton
©Getty Images
di Sportal.it

Doppietta per Lewis Hamilton, che inizia da dominatore il weekend del Gp degli Stati Uniti. 



Il pilota della Mercedes, che in caso di successo con piazzamento di Vettel sotto il quinto posto potrebbe laurearsi campione del Mondo con quattro gare d’anticipo, ha infatti chiuso davanti a tutti anche la seconda sessione di prove libere, dopo aver dominato la prima.



Il miglior tempo assoluto è stato il 1'34"668 stabilito al primo tentativo lanciato nel corso della seconda sessione, disputata sull'asciutto dopo che la pioggia aveva caratterizzato la prima sessione.

Al secondo posto in serata si è classificato Max Verstappen: l’olandese della Red Bull, fresco di rinnovo, ha rimediato un distacco di poco meno di 4 decimi. 



Terzo tempo per Sebastian Vettel, secondo nella prima sessione, davanti alla seconda Mercedes di Valtteri Bottas. 



Vettel è stato pure protagonista di un'uscita di pista alla penultima curva mentre stava spingendo con gomma soft, ma dopo il testacoda il tedesco è riuscito a raggiungere la corsia box prima di avvertire problemi tecnici.



Quinto Daniel Ricciardo, sesto Kimi Raikkonen. Amaro l’esordio del neozelandese Brendon Hartley, che ha sostituito Pierre Gasly impegnato in Giappone nella Super Formula: il pilota della Toro Rosso, che ha chiuso al 17° posto, partirà dall’ultima fila a causa della sostituzione del motore.