Schumi imbattibile: è sempre il pilota di F1 più ricco, ma Alonso insidia il suo trono

Lo sfortunato campionissimo tedesco ha guadagnato in carriera 327 milioni di euro, lo spagnolo della si ferma a 284 ma è ancora in attività

Redazione Tiscali

Michael Schumacher è il pilota di Formula Uno più pagato dei tempi moderni. Il pilota tedesco ha detto addio definitivamente al "Grande Circus" nel Gran Premio del Brasile del 2012. "E' tempo di riprendere la vita normale" disse salutando tutti dopo aver scritto la storia dei motori con i suoi campionati del mondo conquistati. Oggi "Schumi" porta avanti una lenta e costosissima riabilitazione per superare l'incidente sulle nevi delle Alpi francesi del 29 dicembre 2013. Ma anni di successi, soprattutto con la Ferrari, hanno portato Michael Schumacher a guadagnare in carriera circa 327 milioni di euro (385 milioni di dollari). Una cifra astronomica in parte investita dalla famiglia di Schumi per curare il campione.

Alonso e il dilemma del rinnovo con la McLaren

Ma il record di Schumacher è insidiato da un altro ex ferrarista ed ex campione del mondo: Fernando Alonso. Nella particolare classifica stilata dal magazine Business & Sport, il pilota spagnolo della McLaren è secondo con 284 milioni di euro (335 milioni di dollari). Attualmente Alonso riceve dalla scuderia inglese 35 milioni di stipendio ed è in trattativa per il rinnovo del contratto. Se dovesse rinunciare alle sirene Toyota (per correre nel Mondiale Endurance) e Porsche (per la 24ore di Le Mans) e gareggiare ancore per due stagioni diventerebbe il pilota più pagato.

Nella lista anche i "duellanti" Hamilton e Vettel 

Anche gli altri "concorrenti" della particolare graduatoria sono ancora in attività. Il ferrarista Kimi Raikkonen dal 2001 (tra Sauber, McLaren, Lotus e la Rossa) ha incassato  274 milioni di euro (323,2 milioni di dollari). Segue Lewis Hamilton, attuale leader della Formula Uno e campione del mondo nel 2008 con la McLaren e nel 2014 e 2015 con la Mercedes. L'inglese si ferma a quota 271 milioni di euro (320 milioni di dollari). Un altro inglese e campione del mondo (nel 2009 con Brawn GP-Mercedes), Jenson Button ha guadagnato 159 milioni di euro (187,8 milioni di dollari). Infine Sebastian Vettel, che spera di vincere il Mondiale 2017 con la Ferrari, con i suoi 133 milioni di euro (157 milioni di dollari).