Billy Monger come Zanardi: amputate le gambe al giovanissimo pilota di F4

Il giovanissimo pilota della JHR Developments si era schiantato in gara sul circuito di Donington. Hamilton: "I miei pensieri e le mie preghiere sono tutte per te"

Codice da incorporare:
Redazione Tiscali

Amputazione di entrambe le gambe per Billy Monger. Il giovanissimo pilota della JHR Developments durante una serie di sorpassi di gara di F4 si è schiantato a tutta velocità contro una monoposto che era ferma in prossimità della curva Schwantz del circuito di Donington. Billy, che ha solo 17 anni, è uscito vivo dal terribile incidente ma è stato sottoposto a un delicato intervento operatorio.

Aperta una donazione sul web: servono 260 mila sterline 

"Purtroppo, Billy ha avuto amputate entrambe le gambe", ha comunicato la JHR Developments. La scuderia ha anche avviato una raccolta fondi su JustGiving per sostenere Monger nel suo recupero. "Stiamo cercando di raccogliere 260 mila sterline per aiutare Billy, vittima di uno dei più gravi incidenti mai visti", ha scritto il team.

I messaggi di Hamilton e degli altri piloti di F1

Tramite Twitter sono arrivati tanti messaggi di solidarietà da parte dei campioni di Formula Uno. Il campione in carica (ma ritirato) Nico Rosberg ha dedicato un pensiero alla "famiglia e agli amici" del ragazzo. Il suo ex compagno in Mercedes, Lewis Hamilton, ha cinguettato: "I miei pensieri e le mie preghiere sono tutte per te e per i tuoi cari". Messaggi anche da Max Verstappen, Sergio Perez e Carmen Jorda.

L'incidente di Donington

Lo scontro del circuito di Donington, documentato dalla camera car, è stato violentissimo. Per estrarre Monger dalla sua vettura, praticamente aperta a metà dall'impatto, ci è voluta oltre un'ora. Il pilota è stato anche sedato per il forte dolore alle gambe. L'altro pilota, Patrik Pasma, ha dovuto essere soccorso nell’infermeria del circuito ma è apparso subito cosciente e in grado di parlare.