Gp Brasile, aggrediti team Mercedes e Fia

Gp Brasile, aggrediti team Mercedes e Fia
di Adnkronos

San Paolo, 11 nov. (AdnKronos/Dpa) - Alcuni membri del team Mercedes di Formula 1 e della Federazione Internazionale Automobile (Fia) sono stati aggrediti venerdì sera al di fuori del circuito di Interlagos a San Paolo, dove questa domenica si corre il Gran Premio del Brasile, secondo quanto riportato dai media locali e confermato dalla squadra stessa. Secondo il portale "GloboEsporte", l'episodio si è verificato quando diversi furgoni di diverse squadre e uno della Fia ​​hanno lasciato il circuito e sono stati avvicinati da diversi uomini armati nei dintorni del circuito. Secondo le prime versioni, uno dei veicoli assaliti trasportava i membri del team Mercedes. Un portavoce della squadra ha poi confermato che gli aggressori hanno preso diversi oggetti di valore. Il veicolo con i membri della Fia era, invece, blindato ed è riuscito a fuggire. Il pilota britannico Lewis Hamilton, una volta sentito dell'incidente, ha pubblicato sul suo account Twitter: "Alcune persone del mio team sono state aggredite ieri sera quando hanno lasciato il circuito qui in Brasile, sono stati sparati alcuni colpi, ed hanno tenuto le armi alle teste di alcuni di loro". "Tutto questo è così irritante da ascoltare. Si viene ogni anno in Brasile, la Formula 1 e i team devono intervenire, non ci sono scuse", ha aggiunto quello che è già stato incoronato campione del mondo della stagione corrente. Secondo quanto riportato da "GloboEsporte", la denuncia sugli eventi non è ancora stata fatta alla polizia militare di San Paolo.