"Sei scorretto e str...o". "Succhiami le p...e". Scontro da censura tra Magnussen e "Hulk"

Rissa verbale tra il pilota della Haas e quello della Renault al termine del Gp di Ungheria. Tutto è nato da una manovra poco corretta del danese

'Sei scorretto e str...o'. 'Succhiami le p...e'. Scontro da censura tra Magnussen e 'Hulk'
Redazione Tiscali

Un perfetto gioco di squadra ha permesso alla Ferrari di trionfare al'Hungaroring con Sebastian Vettel sul podio più alto con il fedele Kimi Raikkonen secondo. Le Mercedes di Bottas e Hamilton sono state costrette al ruolo di comprimarie ed il tedesco può andare in vacanza (la F1 torna il 27 agosto a Spa per il Gp del Belgio) con 14 punti di vantaggio su Hamilton (202 contro 188). Ma a margine di una gara caratterizzata solo dalla sfida tra le Rosse e le Stelle d'Argento, è esplosa la rissa verbale tra il pilota della Haas, Kevin Magnussen, e il collega della Renault, Nico Hulkenberg.

Gli insulti durante l'intervista

Lo scontro tra i due piloti è stato deciso. Mentre Magnussen stava rilasciando alcune dichiarazioni alla tv norvegese, Hulkenberg si è avvicinato e ha attaccato: "Sei sempre il pilota più scorretto" ("the most unsporting driver"). "Succhiami le p...e, dolcezza" la replica, decisamente volgare, del driver danese. Il tedesco della Renault non ha gradito e successivamente ha rincarato la dose: "E' stato davvero uno str...o".

Penalità per Magnussen e ritiro per Hulkenberg

Tutto ha avuto inizio durante il Gp d'Ungheria. Il pilota danese della Haas aveva costretto Hulkenberg nelle vie di fuga esterne per difendere la undicesima posizione Per questa azione poco corretta, Kevin Magnussen è stato punito con una penalità di cinque secondi. Il pilota della Renault è stato costretto a ritirarsi dalla gara un giro prima della fine per problemi tecnici.