Hamilton all'ultimo respiro, Vettel splendido secondo

Hamilton all'ultimo respiro, Vettel splendido secondo
©Getty Images
di Sportal.it

Lewis Hamilton vince un tiratissimo Gran Premio del Belgio, centrando il quinto successo stagionale. A Spa-Francorchamps Sebastian Vettel mette pressione all'inglese ma deve accontentarsi della seconda posizione dietro al pilota della Mercedes, che si porta a -7 dal ferrarista leader della classifica generale. Terzo posto per Ricciardo, quarto Raikkonen. Appuntamento tra una settimana a Monza.



Prime posizioni invariate al via, Hamilton e Vettel si marcano stretto e girano più o meno sugli stessi tempi. L'anglocaraibico anticipa gli avversari e al tredicesimo giro rientra ai box, pit stop per Vettel due giri dopo e la situazione davanti non cambia.



Alle loro spalle problemi per Raikkonen, che non rallenta in regime di bandiera gialla e viene penalizzato con uno stop and go e una penalità di 10 secondi: il finlandese rientra al settimo posto.



Al trentesimo giro safety car in pista dopo lo scontro fratricida tra Ocon (perde l'alettone) e Perez (perde una gomma): Hamilton e Vettel rientrano contemporaneamente ai box, il tedesco opta per una scelta aggressiva e sceglie la gomma ultrasoft, solo soft per il pilota della Mercedes.



Uscita la safety car, Vettel va all'assalto di Hamilton, mentre dietro si scatena Raikkonen con l'ultrasoft: il ferrarista passa Bottas e duella con Ricciardo per il podio. 



Hamilton davanti centra clamorosamente il record della pista, allentando la pressione di Vettel. Entrambi sono al limite e fanno giri da qualifica, ma l'inglese resta freddo e riesce a mantenere un margine sufficiente per non permettere al tedesco di sfruttare la scia e usare il Drs, aggiudicandosi il duello.



Ordine di arrivo

Hamilton

Vettel

Ricciardo

Raikkonen

Bottas

Hulkenberg

Grosjean

Massa

Ocon

Sainz