Laureus F1 Charity Night, raccolti oltre 300 mila euro

Laureus F1 Charity Night, raccolti oltre 300 mila euro
di Adnkronos

Milano, 1 set. (AdnKronos) - La Laureus F1 Charity Night - l’annuale evento di fundraising organizzata da Fondazione Laureus Italia Onlus, dedicata allo sport e al sociale - ha ufficialmente dato il via al lungo weekend di Formula 1 a Monza. Numerosi gli ospiti e gli Ambasciatori Laureus protagonisti del red carpet: sportivi e personaggi del mondo dello spettacolo, insieme per sostenere l’impegno di Fondazione Laureus Italia Onlus. Complessivamente, sono stati raccolti oltre 300 mila euro, che verranno destinati da Fondazione Laureus Italia Onlus a sostegno dei progetti attivi nelle periferie di tutta Italia. Tra gli oggetti messi all’incanto pezzi unici ed esclusivi donati da famosi luxury brand: IWC Schaffhausen, smart, Baume&Mercier, Piaggio, Montblanc, Caruso, Chloé, Santoni, Ferrari Trento, Alfredo Rapetti Mogol, Davide Oldani, Culti, Jo Fabbri, Dimore del Quartetto, Frescobaldi, SWM Motorcycles, Technogym, Pirelli, L.G.R, Lineapiù Italia, Alcar, Enzo Sterpi oltre a oggetti personali donati dagli Ambassador Laureus. Tutti i proventi verranno destinati a sostegno dei progetti della Fondazione. Il menù della cena di gala è stato pensato e curato personalmente dallo chef stellato Davide Oldani, Ambasciatore Laureus. Nella serata sono stati nominati Ambassador Laureus importanti personalità dello sport: Aldo Montano (scherma), Alex Giorgetti, (pallanuoto), Angelica Savrayuk (ex ginnastica ritmica) e Bebe Vio, (scherma paralimpica). Tra gli sportivi protagonisti della serata: Lewis Hamilton, il pilota del team Mercedes AMG Petronas Formula One, l’atleta di triathlon Alessandro Fabian, la pattinatrice olimpica Arianna Fontana, lo schermitore Andrea Cassarà, e l’azzurra di softball Alice Ronchetti. A sfilare sul red carpet anche alcuni degli Academy Member Laureus, leggende dello sport riconosciute a livello globale: Sean Fitzpatrick, ex rugbista e Laureus World Sports Academy Chairman, Marvin Hagler, ex pugile e Giacomo Agostini, ex pilota di motociclismo. Numerosi altri ospiti tra cui: il Vice President di FC Internazionale Milano Javier Zanetti, Alessio Romagnoli, difensore dell'AC Milan, Frank Chamizo campione di lotta libera, Filippo Pozzato ciclista, Irene Vecchi schermitrice e Ignazio Moser figlio della leggenda di ciclismo Francesco Moser. Per il mondo dello spettacolo erano presenti Filippa Lagerback, Rudy Zerbi, Giorgio Pasotti, Cristina Chiabotto, Joe Violanti, Pierluigi Pardo, Ascanio Pacelli, Chiara Maci e Andrea Berton. Durante la Laureus F1 Charity Night inoltre applausi a scena aperta per l'esibizione di ginnastica ritmica da parte delle "Farfalle” dell'Aeronautica Militare Italiana: Elisa Blanchi, Camilla Bini, Giulia Galtarossa e della nuova Ambassador Laureus Angelica Savrayuk. "Sono lieto di aver partecipato -ha dichiarato Sean Fitzpatrick, Laureus World Sports Academy Chairman- alla quarta edizione della Laureus F1 Charity Night di Milano ed aver dato il mio contributo al raggiungimento di un così importante risultato di raccolta. L'Italia è un paese dove lo sport ha un ruolo molto importante per superare le barriere sociali. E' l'essenza di Laureus Sport for Good di cui sono Presidente. Fondazione Laureus Italia Onlus ha svolto un lavoro straordinario in questi anni e sono onorato di dare il mio contributo per lo sviluppo della loro attività".