Marchionne, parole dure per la Ferrari

Marchionne, parole dure per la Ferrari
©Getty Images
di Sportal.it

Sergio Marchionne, intervistato a margine della consegna della laurea honoris causa a Rovereto, ha parlato dell'ultimo Gp della 'Rossa': "Che in Malesia le due Ferrari potevano battere tutti quanti è un fatto indiscusso e che lo potevano fare a Singapore è a sua volta indiscusso".



"Senza interventi esterni quelle due vetture là si piazzavano prima e seconda nel circuito, e questo è molto positivo" ha poi proseguito il numero uno della Ferrari. 



Le difficoltà che hanno bloccato Raikkonen: "Il fatto che abbiamo avuto problemi tecnici con i motopropulsori ha a che fare con due cose: la prima è che si tratta di una squadra molto giovane, e sta ancora imparando come gestire le cose; la seconda, che ci siamo resi conto della qualità della componentistica, che quel tipo di stampo che veniva usato non è al livello necessario per poter proteggere la vettura in gara".



Parole dure quelle di Marchionne: "E' quasi una botta di... Avere questi problemi qua in gara ti rompe. Un conto è spaccare un motore a casa su un banco... ma fare questa figura qua, cacciare la macchina a mano dalla griglia è veramente da tirarsi i capelli".