Singapore, l'analisi di Vettel

Singapore, l'analisi di Vettel
©Twitter
di Sportal.it

E' visibilmente e giustamente amareggiato Sebastian Vettel per quanto accaduto subito dopo la partenza del Gran Premio di Singapore in cui ci sarebbe stati tutti i presupposti per un trionfo Ferrari.



"Non ho molto da dire su quello che è accaduto - dice il tedesco ai microfoni di Sky - credo di aver fatto una partenza nella media, Max si stava avvicinando, ho cercato di chiudergli la porta e poi ho subito un colpo. Colpevoli? Ancora non ho visto le immagini, solo dagli specchietti Max e poi Kimi che mi ha colpito sul fianco. Sono brutte cose che capitano, la gara continua".