Vettel, Stroll e l'incidente che non ti aspetti

Vettel, Stroll e l'incidente che non ti aspetti
©Getty Images
di Sportal.it

Quello della Malesia non è certo stato un Gran Premio normale in casa Ferrari.



Al via con una sola vettura, quella di Seb Vettel, e dall’ultimo posto, il Cavallino ha comunque rimontato fino al quarto posto, che serve poco in ottica Mondiale, ma dimostra il carattere del tedesco e le potenzialità della macchina.



La caccia al podio è sfumata sul più bello, ma Ricciardo si è rivelato imprendibile nel giorno della rinascita delle Red Bull, vittoriose grazie a Max Verstappen.



Ma per  la serie una giornata storta lo è fino in fondo, ecco l’incredibile incidente che ha coinvolto Vettel a gara conclusa.



Dopo aver tagliato il traguardo, durante il giro di rientro ai box, il tedesco è stato letteralmente speronato senza un perché dalla Willams di Lance Stroll. Risultato: gomma posteriore sinistra della Ferrari distrutta, ma pilota illeso e costretto a chiedere un passaggio per rientrare ai box.



Tra i due, in seguito, niente chiarimento, ma versioni opposte:



“Io stavo facendo un giro normale per rientrare mentre lui continuava a spingere e sinceramente non capisco perché” ha detto Vettel. 



“Stavamo ritornando normalmente nei box, non c’era bisogno di accelerare” la risposta del canadese.