Iannone: "Lifting per Belen? Non sono scemo"

Iannone: 'Lifting per Belen? Non sono scemo'
©Getty Images
di Sportal.it

Andrea Iannone ha confermato le voci su una sua visita da un chirurgo estetico nel veronese: "Sì, per il naso. Quando nel 2007 ero caduto qui in Malesia, oltre a infortunarmi 4 vertebre mi ero rotto anche il naso, deviando il setto. Nel 2012 il dottor Claudio Costa mi aveva consigliato di operarmi, faticavo a respirare: lo feci dal professor Gottarelli a Bologna. Poi l'anno scorso giocando a pallone ho preso una botta e il naso si è gonfiato. Quando ho fatto una Tac facciale per sistemarmi i denti, il dentista mi ha detto che c’era qualcosa di strano alla cartilagine: si era staccato un innesto. Così sono tornato sotto i ferri in clinica a Villafranca".



Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport nell'intervista al neo centauro della Suzuki, c’è chi sostiene che non abbia sistemato solo il naso sotto la supervisione di Belen: si parla di zigomi, palpebre… Il diretto interessato però se la ride: "Ma quando mai, secondo voi sono scemo? Solo perché sto con Belen tutti a dire questa cavolata. Ma alla mia età? Se il mio viso è un po’ diverso è perché anche io invecchio e cambio. E se la faccia è un po’ strana è perché ho ancora i punti interni che un po’ alla volta si stanno rimarginando. Va bene tutto, però...".