Leah Mulier: una barista nel pallone

Leah Mulier: una barista nel pallone
©Leah Mulier
di Sportal.it

Si potrebbe definire Leah Mulier la ragazza del bar accanto. Ma presto, molto probabilmente, la vedremo anche in televisione: la stoffa c'è e in quanto ad avvenenza basta guardare le sue fotografie.



22 anni, alta quasi 180 centimetri, non passa inosservata. "Faccio il tifo per Cristiano Ronaldo e quindi per il Real Madrid: ovunque vada lo seguirò sempre - racconta a Sportal.it -: beh,​ ​a​ ​questo​ ​punto​ ​aggiungo​ ​altri​ ​nomi,​ ​Leo​ ​Messi,​ ​un​ ​campione​ ​anche​ ​fuori​ ​dal campo,​ ​e​ ​lasciatemi​ ​ricordare​ ​anche​ ​l’ultimo​ ​dei​ ​campioni-simbolo​ ​che​ ​si​ ​è​ ​appena​ ​ritirato:​ ​Francesco Totti. Mi​ ​sono​ ​commossa​ ​a​ ​vedere​ ​le​ ​immagini​ ​del​ ​suo​ ​addio,​ ​la​ ​gente​ ​lo​ ​ha​ ​amato​ ​proprio​ ​per​ ​la​ ​sua semplicità,​ ​oltre​ ​ad​ ​essere​ ​stato​ ​un​ ​campione​ ​assoluto".



"Attualmente​ ​sono​ ​una​ ​ ​barista,​ ​che​ ​si​ ​spezza​ ​la​ ​schiena​ ​10​ ​ore​ ​al​ ​giorno​ ​tra​ ​caffè,​ ​cappuccini​ ​e brioches - spiega -:​ ​qualche​ ​mese​ ​fa​ ​mi​ ​ha​ ​avvicinato​ ​un​ ​agente​ , tra​ ​l’altro​ ​anche​ ​di​ ​personaggi​ ​abbastanza seguiti,​ ​e​ ​mi​ ​ha​ ​proposto​ ​di​ ​provare​ ​a​ ​far​ ​qualcosa​ ​nel​ ​settore​ ​tv-spettacolo. All’inizio​ ​credevo​ ​stesse​ ​scherzando​ , e​ ​a​ ​volte​ ​lo​ ​credo​ ​pure​ ​ora,​ ​poi​ ​a​ ​furia​ ​di​ ​insistere​ ​mi​ ​sono​ ​quasi autoconvinta​ ​a​ ​provarci,​ ​senza​ ​illusioni​ ​nè​ ​sogni,​ ​ma​ ​come​ ​se​ ​fosse​ ​un​ ​gioco,​ ​un​ ​hobby: ​ ​dovesse​ ​per caso​ ​andar​ ​bene​ ​sarebbe​ ​un​ ​sogno,​ ​altrimenti​ ​ho​ ​sempre​ ​le​ ​brioches​ ​che​ ​mi​ ​aspettano".



"La mia altezza​ ​impaurisce​ ​alcuni​ ​uomini,​ ​ma​ ​non​ ​ne​ ​ho​ ​ancora​ ​mangiato​ ​nessuno - sorride -: ​ ​non​ ​nascondo​ ​di​ ​aver​ ​fatto​ ​ricorso​ ​al​ ​bisturi​ ​per​ ​cercare​ ​di​ ​vedermi​ ​meno​ ​'brutta'...​ ​Molte ragazze​ ​non​ ​lo​ ​ammettono​ ​nemmeno​ ​sotto​ ​tortura,​ ​io​ ​non​ ​riesco​ ​a​ ​dire​ ​bugie,​ ​chi​ ​mi​ ​vuole​ ​mi​ ​accetta​ ​e prende​ ​il​ ​“pacchetto​ ​completo”,​ ​silicone​ ​e​ ​ritocchini​ ​compresi".