Agostini, Marquez non va squalificato

Agostini, Marquez non va squalificato
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 9 APR - "Marquez ha sbagliato e si è scusato, speriamo non lo faccia più. Però, non deve essere squalificato, è stato già punito ieri in gara". Giacomo Agostini, il pilota più titolato della storia del motomondiale (15 titoli), difende lo spagnolo della Honda, finito ieri nella bufera dopo il 'far west' in Argentina: "Se squalifichiamo ogni volta, allora non corriamo più - dice a 'Tutti convocati' su Radio 24 - Questo vale per tutti: penso a Iannone che ha buttato a terra Dovizioso due anni fa, allora andava squalificato, ma così non corre più nessuno Non è vero come dice Rossi che Marquez punta alla gamba dei piloti - aggiunge 'Ago' -: ora sono tutti un pò nervosi e tutti stanno esagerando. Ricordo che quando correvo, soprattutto in Inghilterra, dove appena frenavo mi passavano in 4, uno sopra uno sotto, uno a destra, uno a sinistra E' sempre stata una lotta così, è sempre giusto non buttare la gente a terra Le scuse di Marquez? Forse era meglio aspettare però se non fosse andato lo avrebbero criticato lo stesso".