Beltramo difende a spada tratta Dovizioso

Beltramo difende a spada tratta Dovizioso
©Getty Images
di Sportal.it

Dagli studi di Sky Sport Paolo Beltramo è tornato su quanto successo a Misano.



"Petrucci se la sarebbe anche meritata la sogna da sempre . Ha le qualità per potere vincere una gara, magari con un piccolo aiuto da parte della fortuna. Marquez per trovare il limite ha bisogno di andare per terra, come è successo nelle prove. Poi non ce n’è stato per nessuno. Dovizioso è stato giudizioso, ma quest’anno è stato propenso a prendersi dei rischi. Ha sia il piglio di quello che sta davanti che di quello che combatte, come è successo in Austria, per esempio: a Misano abbiamo visto l’Andrea razionale, secondo me può vincere il Mondiale, d’altronde è a pari punti con Marc. Sul podio non era contento e ciò la dice lunga, visto che il circuito non era favorevole alle Ducati. Lorenzo si è distratto, probabilmente per cambiare la mappatura. Era piuttosto disastroso il tracciato con la pioggia, non è stata una situazione normale: probabilmente c’era qualche patina”.



Il giornalista esperto di motori ha parlato anche di Michael Van der Mark, che ad Aragon correrà al posto di Valentino Rossi. “E’ uno brillante, divertente. Vedremo cosa potrà fare, senza test non sarà una cosa facile”. “Fenati? Ha fatto una gara stupenda, sembrava avesse un’altra cilindrata. E’ stato fortissimo e bravissimo, è che Mir è avanti e di tanto in classifica. Morbidelli? Luthi gli ha mangiato 20 punti, peccato” la chiosa di Beltramo.