MotoGp, super Dovizioso a Sepang

MotoGp, super Dovizioso a Sepang
di Adnkronos

Seoang, 27 ott. (AdnKronos) - Andrea Dovizioso comincia nel migliore dei modi il weekend del Gp di Malesia, il pilota della Ducati ha fatto registrare il miglior tempo nella prima e nella seconda sessione di prove libere sul circuito di Sepang, penultimo appuntamento del mondiale nella classe regina. Il forlivese chiude la seconda sessione col crono di 2'11''640 su pista bagnata. Dietro a Dovizioso, secondo nella classifica mondiale a 33 punti da Marc Marquez proprio lo spagnolo in ritardo di 0''526, a seguire la Ducati di Jorge Lorenzo a +1''055. Cade alla curva 8 Johann Zarco (Monster Yamaha MotoGP) dopo aver perso il controllo della sia M1, il transalpino resta terzo in combinata alle spalle di Alvaro Bautista (Pull&Bear Aspar Team). Nella tabella tempi generale Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) è arretrato oltre la decima posizione, 2'13''071, e dovrà dare tutto nelle terze libere per accedere direttamente alla Q2. Sul bagnato del pomeriggio il campione di Tavullia ha fatto registrare il sesto crono. Contatto tra Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) ed Hector Barbera (Reale Avintia Racing) in ingresso dell’ultima curva; il catalano è quarto della giornata. Fuori dai giochi Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini), a causa dell’infortunio alla mano sinistra che lo ha costretto a un intervento chirurgico ieri a Barcellona. "E' stata una giornata molto positiva perché sia questa mattina, con l'asciutto, che nel pomeriggio, sotto la pioggia, siamo stati i più veloci ed era davvero importante partire così qui a Sepang". E' più che soddisfatto Dovizioso. "Sappiamo comunque che c'è ancora molto lavoro da fare, soprattutto con l'asciutto, e speriamo di avere dei turni con l'asfalto in buone condizioni domani, per poter preparare al meglio il setting per la gara -prosegue il forlivese secondo in classifica mondiale con 33 punti di ritardo su Marquez-. In ogni caso è stato bello confermare la nostra velocità sul bagnato e oggi è andata anche meglio dello scorso anno, per cui sono molto soddisfatto: la mia Desmosedici funziona davvero bene sull'acqua, abbiamo un ottimo grip ed è stato abbastanza facile per me andare forte".