Ducati, Petrucci: "Bagnaia? Non mi sento scaricato"

Ducati, Petrucci: 'Bagnaia? Non mi sento scaricato'
©Getty Images
di Sportal.it

Danilo Petrucci a Gpone.com assicura di non sentirsi "scaricato" dopo l'ufficializzazione dell'accordo tra il Ducati Pramac e Francesco Bagnaia, che nei prossimi due anni vestirà i colori del team toscano in MotoGp.



"Prima di tutto voglio dire che sono molto felice per Pecco, insieme a Morbidelli penso sia una delle più belle persone nel paddock, inoltre è un grande pilota. Non mi sento per nulla scaricato. Prima di tutto perché quando lo scorso anno firmai il rinnovo con Ducati i patti erano stati chiari. C’è un un'opzione a loro favore da fare valere entro il 30 giugno per entrare nella squadra ufficiale. Quindi mi sento di dire che se continuerò a correre con Ducati lo farò in quella squadra, altrimenti non so cosa succederà".



In ogni caso nel 2018 Petrux cambierà team: "Credo che il mio ciclo in questa squadra sia in qualche modo finito, è un Junior Team. Ho parlato con Campinoti e l’obiettivo condiviso è far sì che io entri nella squadra ufficiale, per questo motivo, questo sarà forse l’anno più importante per me".