La SBK ritrova Roby Rolfo

La SBK ritrova Roby Rolfo
©Getty Images
di Sportal.it

Nell’ultimo round del Campionato Mondiale Superbike che si terrà in Qatar il primo week end di novembre, sarà Roberto Rolfo a salire sulla Kawasaki del Team Grillini al posto di Ayrton Badovini, costretto a uno stop in seguito alla frattura della clavicola sinistra durante la gara di Jerez.



Rolfo, che ha esordito nel Motomondiale nel 1996 su una 250, é passato poi alla MotoGp sulla Ducati del Team Pramac nel 2005 per poi alternarsi tra Superbike, Moto 2 e MotoGp fino al 2013 anno in cui ha esordito nel Mondiale Supersport con MV Augusta, moto con la quale ha vinto la prima gara in Australia nel 2017 . "Dopo Jerez ci siamo trovati costretti a sostituire Badovini in quanto l’infortunio subito in gara gli ha impedito di finire il campionato con noi. Sono molto contento di accogliere Roberto Rolfo nel nostro Team. Conosco Roberto da molto tempo, è un grande professionista oltre che un pilota di esperienza e sono sicuro che sarà un piacere lavorare insieme a lui per il prossimo round. Auguro ad Ayrton una pronta guarigione per poter tornare in sella velocemente" spiega Andrea Grillini.



"Sono molto felice di tornare finalmente in sella e di farlo nella categoria Superbike - dice Rolfo -. Dopo la vittoria in Australia la stagione non è stata delle piu felici, ma non ho mai perso la motivazione e l'obiettivo è sempre stato quello di tornare in sella con una buona moto. Voglio ringraziare Andrea Grillini per l'opportunità che mi sta dando di correre in una classe importante e combattuta come la Superbike con una bella moto come la Kawasaki 1000. Il mio impegno sarà a mille, ho voglia di fare questa nuova esperienza e divertirmi!".



Appuntamento quindi in Qatar il prossimo 2-4 novembre. In questo round Gara 1 verrà disputata venerdi alle h. 21.00 e Gara 2 sabato alla stessa ora.