Marquez: "Non temo la vendetta di Rossi"

Marquez: 'Non temo la vendetta di Rossi'
©Getty Images
di Sportal.it

Marc Marquez in un'intervista a Marca, interrogato su una possibile "vendetta" di Valentino Rossi ai suoi danni dopo i fatti del 2015, risponde così: "Non mi preoccupa. Non ci ho mai pensato, perché il Mondiale dipende solo da me stesso. Nelle moto, come in qualunque sport individuale, quando sei in pista e sei il più rapido in quel momento e lavori bene, non dipendi da nessuno ma solo da te stesso per vincere".



"Rossi nel 2015 disse che una lotta per il Mondiale non deve essere influenzata da nessuno? In una lotta per il Mondiale possono intervenire tutti e 24 i piloti. Tutti vogliono vincere, se puoi sorpassare chi ti sta davanti, lo fai. E se puoi effettuare un controsorpasso, lo fai. Questa almeno è la mia mentalità".