Dovizioso: "Troppi rischi, meglio i 16 punti".

Dovizioso: 'Troppi rischi, meglio i 16 punti'.
Redazione Tiscali

Fischi per Marc Marquez Fuori dai giochi Valentino Rossi  "Oggi in queste condizioni era importante non commettere errori, perché il campionato è ancora lungo. Inoltre, qui a Misano non eravamo mai saliti sul podio e un terzo posto va benissimo" ha commentato il forlivese, reduce da due vittorie consecutive ma non in grado oggi di fare la differenza.  Con la vittoria a Misano, Marc Marquez (Honda) raggiunge Andrea Dovizioso (Ducati) in testa alla classifica del Mondiale, con 199 punti. Terzo è Maverick Vinales, con 183, mentre resta quarto Valentino Rossi (157), assente nel Gp di San Marino per l'incidente in allenamento subito una decina di giorni fa. "In realtà non credo di aver mai avuto una carta da giocarmi rispetto a Danilo e Marc (Marquez, ndr), ero sempre un po' impiccato e dovevo prendere dei rischi per poterci stare. Se mi fossi giocato il campionato ci avrei provato. Ma oggi, i 16 punti presi rispetto al rischio di farne zero, per le condizioni che c'erano in pista, erano la decisione migliore".

"Oggi in queste condizioni era importante non commettere errori. Il campionato è ancora lungo. Inoltre, qui a Misano non eravamo mai saliti sul podio e un terzo posto va benissimo". Così' Andrea Dovizioso dopo il terzo posto nel Gp di San Marino, vinto da Marc Marquez davanti a Danilo Petrucci. Il pilota del Team Pramac, superato nel finale da Marquez dopo essere stato a lungo in testa, non si dispera nonostante la vittoria sfumata: "All'ultimo giro ci ho provato a tornare davanti ma poi ho deciso di accontentarmi del secondo posto. Stavolta non ho rimpianti".