Marquez spaventa la Honda: "Sentirò altri team e valuterò altre offerte"

Il campione del mondo avverte la sua scuderia: "Sceglierò la cosa migliore per me". Cauto ottimismo sulla nuova moto: "Bisogna ancora capire alcune cose"

Marc Marquez a Sepang (foto Ansa)
Marc Marquez durante i test di Sepang (foto Ansa)
TiscaliNews

"Dovrò sentire anche altri marchi, altre offerte e valutare la cosa migliore per me". Le parole di Marc Marquez hanno gelato i tifosi della Honda. Lo spagnolo inizia la stagione di MotoGP con il non facile compito di difendere il titolo conquistato nel 2017 dall'assalto della Ducati e dal ritorno della Yamaha. "Dal 1° gennaio non sono più il campione del mondo, ma solo un altro in griglia in lotta per il titolo", ha detto al quotidiano Marca. I test di Sepang hanno dato le prime indicazioni ai due centauri Marquez e Pedrosa. "Sono soddisfatto dei test, ma bisogna ancora capire alcune cose", ha detto il campione del mondo.

"Valuterò altre offerte"

Ma lo spagnolo guarda oltre la stagione 2018, la sesta consecutiva con la scuderia nipponica. C'è la trattativa del rinnovo del contratto in scadenza nel 2018. "Io ho sempre detto che Honda mi ha dato tutto. Loro puntano il 100% su di me, quindi saranno i primi che ascolterò, ma dovrò sentire anche altri marchi, altre offerte e valutare la cosa migliore per me", ha detto a Marca.

"I piloti Yamaha mi lasciano qualche dubbio"

Valentino Rossi ha lanciato la sfida al "rivale" delle ultime stagioni ("La YZR-M1 2018 è una moto facile e siamo già veloci"), ma Marquez non sembra preoccupato. "I piloti Yamaha mi lasciano qualche dubbio perché non hanno concluso l’ultima giornata di test (a Sepang ndr), ma hanno dimostrato di essere veloci. Anche la Suzuki ha fatto un bel passo avanti", ha detto il pilota spagnolo.

"La Ducati sarà uno dei rivali per il titolo"

Promossa a pieni voti la Ducati che nella MotoGP 2017 con Dovizioso ha tenuto testa alla sua Honda. Nei test di gennaio ha brillato soprattutto Lorenzo. "Jorge è stato velocissimo. Siamo tutti sullo stesso ritmo, ma Lorenzo e Ducati sembrano essere ritornati ad un ottimo livello - ha detto Marquez -. Penso che sarà uno dei rivali per il titolo. La Ducati ha fatto un passo in avanti e sarà competitiva con entrambi i piloti, ma a Sepang sono sempre andati bene bisogna vedere come andranno sugli altri circuiti".