Pedrosa fa spaventare la Honda

Pedrosa fa spaventare la Honda
©Getty Images
di Sportal.it

La lotta al Mondiale sembra dare poche speranze a Dani Pedrosa per questo finale di 2017. Quarto in classifica, staccato da Dovizioso e Marquez, l’iridato 2005 nella 250 si è detto comunque soddisfatto della propria stagione, contrassegnata da una buona continuità. 



“Nelle stagioni precedenti hanno avuto parecchi alti bassi. Al contrario, quest'anno siamo stati più costanti – ha detto Pedrosa a Motorsport.com, prima di lasciarsi andare a un commento tecnico - È però anche vero che il campionato è cambiato: con questo tipo di pneumatici e con la nuova elettronica, il livello medio della concorrenza è aumentato. Ora sono in grado di controllare meglio la situazione, in alcuni momenti, specialmente in quelli più difficili. E riesco a reagire più velocemente per trovare l'umore giusto".



A sorpresa, Pedrosa non ha poi escluso un cambio di scuderia, dopo cinque anni  in Honda HRC: 

"La curiosità c'è. Sono una persona che ha sempre amato imparare e contribuire. Quando stiamo sviluppando la moto, se trovo qualcosa che ci potrebbe aiutare, mi piace dirlo. A volte è normale avere la curiosità ed il desiderio di ottenere nuove informazioni. Ma, detto questo, sono sempre stato felice in questa squadra".