Pol Espargarò: "Con Rossi è un'altra cosa..."

Pol Espargarò: 'Con Rossi è un'altra cosa...'
©Getty Images
di Sportal.it

Pol Espargarò non ha alcun dubbio “Con Valentino Rossi è tutta un’altra cosa. La gente lo vuole sempre in pista ed è contenta quando corre: lo stesso è per noi piloti” racconta a ‘Marca’ il pilota della Ktm. Che aggiunge: "Il suo rientro-lampo ad Aragon è stato incredibile, anche perché è un circuito rapido e tecnico". Il catalano della KTM parla anche di Marc Marquez: "Non mi dispiacerebbe averlo come compagno di squadra". Intanto Carmelo Ezpeleta, il boss delle moto, si augura che Valentino Rossi smetta il più tardi possibile. E a Motorsport.com fa capire che non è soltanto romanticismo il suo.



"Valentino ha attirato tanti nuovi tifosi, non ci sono dubbi in tal senso. Però non possiamo evitare conseguenze: penso che alcuni di questi smetteranno di seguire le gare quando si ritirerà. Ma altri continueranno a seguirlo. Inoltre, credo che Valentino rimarrà in qualche modo: i suoi tifosi continueranno così a vederlo".



Lo spagnolo non nasconde poi la sua sorpresa per il recupero lampo del fuoriclasse di Tavullia: "Quando sono andato a trovarlo mi ha detto che ci saremmo visti ad Aragon. Non sapevo se sarebbe venuto solo per vedere la gara: ha dimostrato che ha ancora tanta voglia di correre. Un pilota che si rompe una gamba e dopo 20 giorni torna a guidare una 'animale' come la MotoGP, mostra quando ama ciò che fa".