Valentino Rossi: "Smettere mi spaventa"

Valentino Rossi: 'Smettere mi spaventa'
©Getty Images
di Sportal.it

Valentino Rossi a cuore aperto in un’intervista concessa al magazine tedesco Speedweek.



"Ho paura di smettere, mi spaventa come situazione. Un giorno sarà difficile trovare qualcos'altro perché la MotoGP è tutta la mia vita. Dirigere la mia Academy sarà bello ma non è la stessa cosa. In futuro sarà interessante provare a mettere su un team in MotoGP ma è un mondo completamente diverso, ci sarà bisogno anche di un costruttore. Per adesso ci limitiamo alle altre due classi, ad aiutare i giovani" ha raccontato.



Anche nel 2018 il fuoriclasse di Tavullia darà battaglia. "Il primo obiettivo resta sempre il titolo, il secondo vincere le gare e il terzo arrivare al traguardo - ha assicurato -. Nel 2017 ci sono state gare difficili come Jerez, Barcellona, Spielberg o Motegi. Non siamo riusciti a risolvere certi problemi, su tutti quello dell'usura della gomma posteriore. Paradossalmente, cercando di risolvere i problemi del 2016, ne abbiamo creato di nuovi".